La sedazione dolce

La sedazione cosciente con ossigeno e protossido d’azoto è una tecnica di analgesia sedativa che trova la sua applicazione ideale nell’odontoiatria pediatrica.

Il protossido d’azoto si rivolge in generale a tutti i pazienti in età pediatrica, ma in modo particolare ai bambini molto piccoli e a quelli traumatizzati da una precedente esperienza odontoiatrica.

La paura del dentista provoca ansia e angoscia  sia nei  bambini che si devono sottoporre alla seduta odontoiatrica, sia nei genitori che li accompagnano. L’uso di una tecnica di sedazione sicura come il protossido d’azoto può essere un aiuto nelle prime fasi dell’approccio. Per la sua sicurezza e per la sua piacevolezza il protossido d’azoto viene definito appunto la sedazione dolce.
La tecnica di sedazione dolce con protossido d’azoto nel nostro protocollo di approccio rappresenta solo una fase del percorso con il dentista. L’obiettivo dell’approccio con la sedazione con protossido d’azoto è quello di far familiarizzare il bambino con l’esperienza odontoiatrica facendolo sentire sicuro e capace di affrontare le piccole difficoltà e fastidi di un trattamento odontoiatrico.

Il protossido d'azoto svolge la sua azione sedativa in quanto:

  • Innalza la soglia del dolore rendendo possibile l'esecuzione di procedure semplici senza l'uso di anestesia.
  • Desensibilizza le mucose orali rendendo le iniezioni assolutamente indolori e potenzia l'effetto dell' anestetico.
  • Minimizza la sensazione del trascorrere del tempo.
  • Riduce ansia, paura, stress.
  • Disinibisce, euforizza e lascia una piacevole sensazione di benessere.

La sedazione cosciente con ossigeno e protossido d’azoto è una tecnica di analgesia sedativa che trova la sua applicazione ideale nell’odontoiatria pediatrica.
Il protossido d’azoto Si rivolge in generale a tutti i pazienti in età pediatrica, ma in modo particolare ai bambini molto piccoli e a quelli traumatizzati da una precedente esperienza odontoiatrica.

La paura del dentista provoca ansia e angoscia  sia nei  bambini che si devono sottoporre alla seduta odontoiatrica, sia nei genitori che li accompagnano. L’uso di una tecnica di sedazione sicura come il protossido d’azoto può essere un aiuto nelle prime fasi dell’approccio. Per la sua sicurezza e per la sua piacevolezza il protossido d’azoto viene definito appunto la sedazione dolce.

La tecnica di sedazione dolce con protossido d’azoto nel nostro protocollo di approccio rappresenta solo una fase del percorso con il dentista. L’obiettivo dell’approccio con la sedazione con protossido d’azoto è quello di far familiarizzare il bambino con l’esperienza odontoiatrica facendolo sentire sicuro e capace di affrontare le piccole difficoltà e fastidi di un trattamento odontoiatrico.

Per quanto riguarda la sedazione nel bambino è necessario sottolineare un aspetto molto importante:

ESSENDO UN ORGANISMO IN CRESCITA, CON UN GROSSO CONSUMO ENERGETICO SIA FISICO SIA MENTALE, PUÒ PRECOCEMENTE ESAURIRE LE RISERVE, è per questo che gli appuntamenti devono essere fissati preferibilmente al mattino perché nel pomeriggio, dopo l'alto consumo delle energie all'asilo, alla scuola materna o alle scuole elementari, cercare di sedare un bambino è assolutamente sbagliato; ne consegue che il mattino è il momento della giornata più adatto per ottenere più facilmente la collaborazione ottimale ed una seduta serena.